TIPI DI MASCHIO: IL MASCHIO ALFA.

TIPI DI MASCHIO: IL MASCHIO ALFA.

Il MASCHIO ALFA è figo.
Se non è un David, è convinto di esserlo (e tanto bravo da convincere anche il resto del mondo). Cura il suo corpo in modo maniacale. Creme, cremine della Sisley e beautycase di luigi sono un sintomo inconfutabile dall’alfitudine del maschio.


Il MASCHIO ALFA è di norma assolutamente privo di argomenti di conversazione (con il maschio Alfa si parla poco …).

È sexy. E tendenzialmente maniaco. A cena, se colpito da un refolo d’ormone, può arrivare a portarti in bagno seduta stante. Ti tromberebbe ovunque. E del resto se non ti tromba, non lo vedi …

Ha una doppia laurea in Strategia della Cazzata & Tattica della Sparizione (una partita a Machiavelli o un sudoku impossibile sono niente paragonati a lui).

Se è single – o come tale si dichiara – si vende per scapolone impenitente (e tu gli credi, fino a che lo incontri con la sua nuova fidanzata, alta bionda e gnocca e salta fuori che sta per sposarla).

Di solito lavora in una posizione dominante (può essere il tuo capo, un imprenditore, un libero professionista o lavorare nello show biz ).


Si dichiara impegnato (e in effetti lo è parecchio ) oppure omette.


È attratto da donne fra loro molto diverse e non sottilizza (perché non gliene frega di nessuna e gli van bene tutte).

Spesso è ipocondriaco.

Di giorno (un’ora dopo essere uscita dal suo letto) non ti riconosce. Spesso non ti saluta nemmeno (“amore, lo sai che sono miopie, mica ti avevo visto…figurati!”).


Novanta volte su cento è della vergine. Prima decade. L’altro dieci se lo disputano nell’ordine: capricorno (ultima decade), toro e gemelli. I Bilancia sono esclusi (ma hanno un intero capitolo dedicato)


Il suo punto di forza è creare competizione fra te e le galline nel resto del suo pollaio, che sono tantissime, altissime, fighissime (purissime? No, forse quello no, al massimo Levissime) e di solito con più tette di te (o comunque nuove di zecca, in confronto alle quali le tue – assolutamente decorose au nature, fan la figura di due calzini vuoti).

Crea rivalità, diffonde manciate di zizania e nebulizza insicurezza: non importa se sei più figa di Kate Moss, lui, in posizione verticale, riuscirà a farti venire dei dubbi.



Anche se sai che frequenta Cicciolina, Moana e Suzy Capezzolo, in orizzontale, lui riesce a farti sentire LA NUMERO UNO (ti dice che tu hai qualcosa che alle altre manca. E tu ti chiedi se la tua Ginger sia molto diversa o magari speciale, allora la guardi, perplessa e poi ti compiaci della tua predisposizione naturale all’ars amandi).


L’AlfaMaschio parla poco (l’avevamo già detto), ma scrive molto. Al contatto vocale preferisce mail sms e affini (prepara il terreno per lasciarti con un messaggino).


Se – illuminata sulla via di damasco (come Paolo l’ex maniaco esattore del fisco) – nasce in te la forza jedi di rimbalzarlo e provare a dimenticarlo, LUI, l’eletto, riesce a farti sentire la peggiore delinquente del globo, finché tu cedi e lo raggiungi di corsa (col capo cosparso di cenere).

Annunci