Lo PsycoFidanzato

Lo PsycoFidanzato



Lo PsycoFidanzato si veste da Prince Charming. Certo! Se arrivasse a prendervi con la maschera di Hannibal o con quella di Jason, certo non gli aprireste (voi, che magari io…), ma – eh eh, ilSuperSubdolo! –  arriva in camicina blu e capello ordinato vestendo la più pulita delle sue facce. 
Già delle sue, al plurale, ché di facce, lui, lo Psyco, non ne ha mica una sola: più luminoso di una strobo fino a viale dei giardini e più accogliente dei divanetti vista giardino  della Villa Delle Rose dopo tre ore sui trampoli, una volta passato dal Via, lui, lo Psyco, si trasforma.

La mutazione avviene rivelandovi – slowly e spesso gently – tutta la serie di agghiaccianti sfaccettature che gli appartengono nel profondo e che lorendono più pericoloso di un morbo fulminante, più feroce di un lupo mannaro castrato e più alieno di uno dei mostri di MIB 3. 

Quali siano le fobie che lo attanagliano non è importante:potrebbe trattarsi di un refolo di attacchi di panico trasformati da qualche mental coach in crudeltà-modello-fast-food e atrocità a-la-carte. 
Oppure di iper gelosia da trauma infantile (magari gli han rubato le gomme in terzaelementare e non se n’è mai fatto una ragione). 
O di figatelia genetica latente. 
O di sindrome di Nietsche (“ciccia, scusa, io sono superman e come me non c’è nessuno, quindi o tu voli o vaffanculotroia).
O di attitudine alla panzana purulenta o di improvvisi e immotivati rush di rabbia modello Attila scoperto con il ciuccio in bocca e la copertina in mano.
Ciò che conta è che qualunque sia la mania in oggetto, voi – purtroppo solo dopo averla subita, e purtroppo spesso più volte – sappiate riconoscerla in lui, evitando, magari – when possible – di flagellare voi stesse umiliandovi fino a far scendere la vostra dignità due metri sotto il livello del mar dei Sargassi.
(PER INCISO sappiate che la migliore cosa che possa capitarvi è perderlo, non trovarlo, e che il rischio, se stando con  il lupo è imparare a zoppicare,con lo Psyco è di uscire di cotenna).

Il dramma, nell’avere a che fare con un PF, è che ne scoprirete il lato oscuro della forza solo dopo, nell’ordine:
– aver oltrepassato lo stargate verso una dimensione altra e nuova e fanta-figa;
– aver assaggiato (e gustato e adorato e idolatrato) la sua mela del peccato;
– esservela fatta andaredi traverso;
– e aver patito – a causa sua- pene più atroci di quelle riservate ai Necromongers (Chronicles ofRiddick) finendo tutte le vostre lacrime e richiamando i vicini e i vigili delfuoco a furia di urli di dolore a volume discodance.

Quindi?  Niente. LoPsycoFidanzato viene dallo spazio, e una volta riconosciuto come alieno andrà archiviato nel vostro repertorio “fantascienzae horror”, mettendoci una bella pietra sopra (in caso di recidiva sappiate che la pietra può essere posata, buttata o anche scagliata con una catapulta mediovale).
Magari la pietra sceglietela in marmo di Botticino, a forma di croce con i fiorellini intorno.
Volendo poi, potete sostituire il suo nome nelle rubrica  (Sciocchine! Non fate quelle facce: il nr va tenuto, altrimenti nonpotrete bloccare  chiamate e whatsapp),  con una bella
 scritta “REST IN PEACE”, abbinata con una suoneria a volume zero a provadi tentazioni.

Annunci