Tipi di Maschio: il Richelieu

Tipi di Maschio: il Richelieu

Il cardinale Armand-Jean du Plessis de Richelieu, nato sotto il segno della vergine e morto sotto quello della faina, è colui che – sotto le mentitissime spoglie del consigliere e con tutto l’aspetto di un caro e fidatissimo amico – dispensa consigli buoni solo per se medesimo e per le di lui finalità.

“Mia cara Maestà, se il popolo si lamenta per la mancanza di pane, siate leggiadra e ironica e rispondete loro che mangino brioches”.

“Mio Sire, no, non dovete affatto ridurre le tasse. Il vostro regno non tollererebbe mai che Voi e la vostra corte vi privaste degli standard a cui tanto tenete e che così ben rappresentano la grandeur de France”.

… Si veste da confidente, Armand, voi lo credete tale e lui vi parla in modo tanto chiaro, apparentemente pulito e drammaticamente disinteressato, da non permettervi di metterne in dubbio l’onestà.
È, di fatto, chiaro come una notte senza luna passata dentro un pozzo, con sopra un tappo e gli occhi chiusi da un attacco di congiuntivite in fase acuta.
È pulito come la bavaglia di un bambino alle soglie dello svezzamento al quale la mamma abbia dato da mangiare zuppa di carote e crostacei al sugo.
Ed è tanto disinteressato quanto Iriza, la perfida amica di Candy Candy, solo col naso meno adunco.
Ma voi, fino ad un istante prima di scoprirne il lato oscuro della forza, non lo sapete.
E così poi lui invece vi fotte, facendovi, se occorre o se lo ritiene utile, perfino finir la testa nel cestino.
Per non perdere la testa, appunto, con uno così, non serve affrontarlo a muso duro per fargli sapere che sapete; basta – una volta sgamato- non dargli corda. Mai più.

Annunci