Per sempre cosa, esattamente???

Per sempre cosa, esattamente???

Se non ti terrorizza l’idea di dover pagare una donna per caricare e scaricare le tue lavatrici, se sei in grado di scongelarti da solo i tuoi sofficini Findus e di ricordarti da te medesimo dove sono i tuoi cazzo di calzini di filo di Scozia, se non hai (un fottuto) bisogno di avere qualcuno da chiamare al mattino e alla sera per non sentirti solo come un pirla, se non hai legami, e sei libero,se non riesci a fidarti e sospetti sempre, e comunque, e oltre ogni ragionevole dubbio, se non hai bisogno di una che ti dica che come scopi tu nessuno mai, se preferisci che a dirtelo siano in tre o magari in quattro, nell’arco di un mese o due, se non hai voglia di menate, se hai già un sacco di problemi, se non puoi o non vuoi, se non sei sicuro e sei molto confuso, se sei troppo traumatizzato e ancora soffri per qualcosa che non hai mai saputo voluto digerire, se non hai bisogno di dimostrare nulla a nessuno, se sei concentrato sulle cose che ti fanno stare bene e hai delle priorità a cui rispondere…
se non te ne frega una fava di sentirti dire quanto tu sia gnocca ( e magari non perché tu lo sappia da sola, ma perché per quanto LOUD te lo possano dire, tu, comunque, fino in fondo non ci credi mai) se non hai bisogno di qualcuno che ti faccia sentire al sicuro, se del sentirti socialmente approvata nel ruolo di non-single te ne sbatti altamente, se non hai paura ad addormentarti e svegliarti e riaddormentarti da sola, in città come in vacanza, dal lunedì alla domenica, giorno dopo giorno, se non stai cercando un coinquilino con cui dividere le bollette (o farle pagare a lui), se non hai il terrore di essere sola ma preferisci essere sola che sentirtici comunque, dividendo gli spazi (magari pure esigui) dei tuoi armadi e delle tue sinapsi  e dei tuoi atri e dei tuoi ventricoli con qualcuno che forse non ti vuole, o non ti vuole come tu vuoi lui, o non abbastanza, o che forse ha troppi SE e troppi MA, se 
se non hai, tu, UOMO, e pure tu, DONNA, paura di morire da solo, senza nessuno che ti pianga, dopo, o che ti stringa la mano, durante
se non sei ancora guarita e forse non guarirai mai, né ti perdonerai mai per i tuoi fallimenti
se non sai cosa sia giusto e continui a pensarci e a ripensarci e aspetti, intanto, che la risposta arrivi, che qualcun altro scelga al posto tuo, che il destino si palesi, magari con un fulmine o una visione divina,
se non sai più, di nuovo, lasciarti andare 
e hai solo voglia di dimenticare, di piangere (ma bastaaaaa) fino a dimenticare,
o di andare oltre, verso le tue priorità, 
verso le cose che davvero contano per te 
e di cui ti fidi
Non hai che una porta da chiudere. E niente altro da aggiungere. 
L’essere umano è mortale. I viventi, in quanto tali, lo sono.
Pensi davvero che possa esistere un per sempre legato a qualcosa che non lo è?
Non saresti più onesto, tu UOMO, e più onesta, tu DONNA, se la smettessi di raccontarti cazzate?
E ammettessi che no, che il compromesso non esiste, non a questo livello, non a quest’età (quale che sia, ovvio) e non con tutto quello che hai nella tua check list, UOMO, e nei tuoi cazzo di sogni nel cassetto, DONNA?…

3 pensieri su “Per sempre cosa, esattamente???

  1. Che dire, carissima WUM? Mi limitero' ad un luogo comune, a confermare una risaputa leggenda metropolitana (in fondo, e come si diceva una volta, quando si grida 'Al lupo, al lupo' se non è un lupo è una cane grosso): credo che le Jolande non abbiano quasi mai paura. I Walter invece la paura ce l'hanno sempre, o quasi. E di indipendenza non se ne parla minimamente. I sofficini non li scongelano,li bruciano immergendoli in due litri di olio, i calzini li accoppiano pescando dal cassetto e seguendo il calcolo delle probabilita' e per il resto: sono lamentosi! Bisognerebbe crear loro degli hobbies, perche' quando tornano stremati dal lavoro non abbiano modo di pensare alla loro singleness. Gli uomini soli sono noiosi (perche' quelli non noiosi li hanno gia' presi le altre), le donne sole invece diventano acide e pronte alle recriminazioni (quale che sia la loro eta'). Forse hai ragione tu, bisognerebbe solo smettere di raccontarsi panzane, bisognerebbe smettere di crederci, ma a volte è cosi' bello invece fare il contrario! (approntando adeguato armadietto dei medicinali ben munito di Lasonil & Co…)
    😉

  2. Sgnaff, bof, uff, Shafke. E se non mi fossi spiegata, mi rispiego: sgnaff, bof, uff.
    (c'hai ragione, come sempre)
    Ho finito un nuovo libro, oggi, e ne ho iniziato un altro, stanotte. Pensa: la protagonista dell'ultimo (quello in lavorazione) non si fida degli uomini, poi ne incontra uno, lo sposa, capisce che faceva bene a non fidarsi e si pente, si separa, ne sfancula un po' seminando due di picche e poi ne incontra un altro, uno che le vecie delle nostre lande chiamano QUELLO DEL FORMAGGIO, se ne innamora davvero, per un po' ci crede e poi capisce che no, che il persempre non esiste.Che esiste l'io, il sè, il super-io, l'ego, l'egone e l'egazzo e che ci sono – là fuori nel realissimo mondo, tra un facebook e un'autostrada, un sacco di fagiane allupate che si presterebbero volontarie alla rimozione del clitoride pur di farsi dare una ripassata e un bastimento di fagiani che sono più che pronti ad accontentarle.
    E quindi niente, la tipa (protagonista), tocca che impari.
    Vuoi sapere il titolo?

  3. Sapessi che male mi fanno le tue parole…. sapessi quanto suonano vere, per me, oggi… è la prima volta che ti scrivo, ma sono abbonata ai tuoi feed da quasi due anni e anche se di solito ti leggo via mail e non ho mai avuto il coraggio di scriverti in privato, oggi ho voglia di dirti grazie perchè quello che scrivi tu di solito riesce a farmi ridere anche quando mi girano, ma oggi mi ha fatto piangere. E spero mi serva..

    Gloria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...