Cenerentola è una sfigata e un rospo non diventerà mai un principe

Cenerentola è una sfigata e un rospo non diventerà mai un principe

Lui è uno psicologo. Ha un nomen omen che è tutto un programma e come quelli davvero bravi non ci gira intorno.
Il libro ha una copertina di quelle light, e un contenuto pesante come una peperonata a colazione, mangiata in una vasca idromassaggio piena di citrosodina fredda e ghiaccio.
I capitoli sono dieci, divisi in principi, come le tavole di Mosè prima che scivolasse dal Sinai, e a tutto tondo su uno dei più fitti misteri del terzo millennio, ovvero la dilagante incapacità di mandare affanculo chi se lo merita.
PRINCIPIO 1. SE NON TI AMA PIÙ, IMPARA A PERDERE.
(e poi piantala di cercarlo)
PRINCIPIO 2. SPOSARSI CON L’AMANTE È COME AGGIUNGERE SALE AL DOLCE.
(non funziona, mai)
PRINCIPIO 3. EVITA IL SACRIFICIO.
(se vederti felice/soddisfatta/realizzata lo innervosisce, mandalo subito a spigare)
PRINCIPIO 4. NÉ CON TE, NÉ SENZA DI TE? SCAPPA IL PIÙ LONTANO POSSIBILE.
(i punti fragola van bene all’Esselunga e  i budget al lavoro: se lui è lì che ti valuta, tu fatti un favore: boccialo)
PRINCIPIO 5. IL POTERE AFFETTIVO È NELLE MANI DI CHI HA MENO BISOGNO DELL’ALTRO
(o trovi da sola l’equilibrio, o ti fai un amante o lo molli immediatamente)
PRINCIPIO 6. NON SEMPRE UN CHIODO NE SCACCIA UN ALTRO
(non sempre non significa mai)
PRINCIPIO 7. SE L’AMORE NON SI VEDE NÉ SI SENTE, NON ESISTE E NON TI SERVE.
(e quando fa male, va estirpato, ASAP)
PRINCIPIO 8. NON IDEALIZZARE.
(prima o poi il palco crolla)
PRINCIPIO 9. L’AMORE NON HA ETÀ, GLI INNAMORATI SÌ.
(non ho altro da aggiungere)
PRINCIPIO 10. ALCUNE SEPARAZIONI SONO ISTRUTTIVE.
(anche andare a scuola non ti piaceva, eppure.)
A chi lo consiglio?
A chi pondera, soffrendo. A chi soffre, ponderando. E a chi non sa nemmeno di ponderare o di soffrire.
A chi non lo consiglio?
A chi non vuole aprire gli occhi e preferisce credere che la speranza sia immortale (no, non lo è, è solo longeva).

2 pensieri su “Cenerentola è una sfigata e un rospo non diventerà mai un principe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...