ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI

ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI

Chiunque sia, qualunque sia il suo grado di Azzurraggine, qualunque grado di irresistibilEZZA possieda, qualunque PUNTEGGIO abbia raggiunto al pronti via, qualunque upgrade abbia fatto IN ITINERE … si arriva sempre – ahinoi- ad un’analisi degli scostamenti.
Vi è già successo, no?
AmoreAmore-folle-amore fino all’altro ieri e poi “pluff”, silenzio di tomba e telefono in borsa. Muto. Senza più frizzi e lapislazzuli. E solo la mamma che chiama per dirvi della lavanderia (o vostro figlio adolescente che vi fa gli squillini per farsi richiamare).

Ed è quella alla quale, SignorineDelTempoCheFu, dobbiamo strettamente attenerci nel valutare un qualsiasi Signore uscente.

Lui non vi cerca più come prima? Non vi scrive? Non chiama?

… latita seminando qua e là rametti di cortesia?

Vi serve una raccomandata A/R con ricevuta di ritorno per la prima convocazione?!
O è chiaro il concetto?

Se il Vostro SeanConnery indigeno nicchia e voi – con gli occhioni sgranati – percepite un calo di interesse ma sbattete le ciglia pensando ai suoi mille impegni (che prima non aveva?) o alle sue vicissitudini personali (ibidem), allora dovete prendere metaforicamente le vostre bianche mani, care Isotte, e premere contemporaneamente CRT + ALT + CANC sulla tastiera del vostro percorso.
Si lo so, siete un po’ naif e non credete che la realtà possa essere tanto cruda… e lui vi piace molto? Ah. Capisco.
Beh. Vi darò una notizia: NON IMPORTA!

.. Perché a lui no.
A lui non abbastanza.
E se non ha ancora perso la testa per voi, non lo farà presumibilmente mai.
DOMANDA.
Per caso ve l’ha mai detto?
COME COSA? …di aver perso la testa per voi!!!
..no?
e allora?
Quindi… tanto vale armarsi di coraggio (che è come il tonno: ce n’è sempre un ultimo barattolo in credenza), salutare civilmente * e aprire un bel foglio xls per concentrarsi sull’analisi degli scostamenti.
Scostamenti, dati non tanto da variazioni nei comportamenti, quanto nell’impossibilità di valutare la progressione. NP, mieCare, sta infatti per “non pervenuto”… Ma tant’è, il risultato, fatta la somma, non lascia molto spazio all’immaginazione. E annega la speranza sotto tonnellate di silenzio.

salutare civilmente”, non significa chiamarlo nel bel mezzo di un CDA per dirgli quanto male state, quanto stronzo pensate lui sia (perché non lo è affatto! E anche se lo fosse, non lo saprete mai!) , quanto vorreste non fosse andata così. Perchè?… come “perchè”???
Ecco perchè:
  1. sarebbe inutile: vi direbbe che no, che non è vero, che è stato molto preso e che avete preso un granchio;

  2. sarebbe inutile: vi direbbe che i segnali li ha colti lui, che siete voi ad essere sparite (AGGRAVANTE!!!);

  3. sarebbe inutile. (punto.)

E poi… Fate ciò che vi riesce meglio e che meglio vi fa stare…

Che nella fattispecie potrebbe essere dirigersi verso il green più vicino e sfogare il malumore su un ferro amico, o ancora scrivere un bel post a perenne monito … oppure dilapidare il vostro fatturato della settimana…
(ogni rif. a cose, fatti e persone è -come sempre e sempre sarà- puramente casuale!)

2 pensieri su “ANALISI DEGLI SCOSTAMENTI

  1. si. senza dubbio. sono MOOOLTO ESIGENTE.
    sì. sono LUNATICA. (ma più che altro so esattamente cosa voglio)

    e Sì. STRONZA. di solito non gratis, ma quando occorre non mi tiro indietro!

    e ancora sì. ogni riferimento è puramente casuale. sempre. e comunque.

    ps. prima di scrivere un commento, ti consiglio pane e coraggio che poi magari riesci a scrivere anche il tuo nome.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...