PIEDI PER TERRA o CASTELLI IN ARIA??

PIEDI PER TERRA o CASTELLI IN ARIA??

La buona notizia prima? O prima quelle cattive?
Facciamo che lasciamo per dessert
(mmm…la parola “dessert” mi ricorda qualcosa…)
quella migliore, cosi da addolcire le prime due!
Due!
Come 2? Una sola “buona” e il doppio di uno “no-buona”? Si.
Ma.
La numero tre schiaccia sei a zero cappotto le precedenti!
Quindi. Ci siamo. Prima di partire con lanumerouno, illuminiamo la tazza in cui immergere i Biscottini Del Buon Consiglio: stiamo rimescolando nel latte dei primi batticuori, fra la schiuma delle impressioni iniziali…
Vi muovete in un terreno soffice e quasi impalpabile, e siete arrivate al terzo/quarto/(meglio ancora ottavo o nono) incontro (e avete ancora fra le mani.- Le vostre. Non le loro.- il volante sotto l’ombelico) a questo punto e’ necessario mettervi dieci minuti in stand-by
per verificare le seguenti sottilissime questionsss and conditionsss:
(Clic-xls-clic-File-clic- Apri-clic-Nuovo)

OGGETTO—————-PUNTEGGIO
(Inserire i 10 valori positivi piu’ rilevanti nella colonna di sinistra ed assegnare un punteggio da uno a dieci nella colonna di destra)
Esempio:

IL VOSTRO RISULTATO è 89. Vi basta?
Se la risposta e’ “NO” oppure “SI-MA…”,
allora clic- chiudi-pop up- SalvaConNome-clic NO.

Perche’ se avete gia’adesso un MA che vi si arrampica dalla gola, sappiate che diventera’ (a vostro esclusivo danno) un “PERO'” nel giro di poco. E poi si trasformera’ nell’eco di “Tel avev odetto” al cubo.

E quindi, Darlingss, meglio girare i tacchi ed emigrare dal di Lui campo visivo.
Cromosoma avvisato, mezzo salvato.

Se e solo se la risposta e’ WOW, potete tranquillizzarvi e godervi lo spettacolo
(che il bello deve ancora venire).

La seconda cattiva notizia (la prima- per quelli che non l’avessero raccolta- era “se non vi piace moltissimo, se covate dubbi, pepplessita’ , incettezze allora svaporatevi all’istante”!)
..non me la ricordo +. Quindi si vede che non era fra i Fondamenti…

La regola BELLA, la NumeroTre, lei, quella che aspettavate da un sacco di righe, la MissRule di stanotte e’ super easy, non prevede nessuna costrizione psico-fisico-ormonale, e recita:

“Occhi aperti,
e cuore leggero:
non ci e’ dato conoscere il nostro destino, ne il domani.
Quindi fate quello che vi pare.”

A prescindere da tutte le regole (o quasi, non fate le furbe e non pensate di cogliere-la/e-palla/e-al-balzo, se mi si passa l’ardita immagine!)

Innamoratevi alla follia.
O giocate a battaglia navale.
Oppure restate sulla vostra roccia.
O nel vostro eremo a contare le pecore.
O ancora gustatevi goccia a goccia il vostro inaspettato e piacevolissimo aperitivo…

Cio’ che conta e’ che sappiate cosa state vivendo e pur svolazzando a dieci cm da terra, siate in grado -all’occorrenza- di ripristinare la forza di gravita’.

E se cadrete lo stesso, NoProblem, perche’ vi rialzerete piu’ forti di prima (e anche piu’ magre, che le penedamore assottigliano il punto vita)!

—-continua—-

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...